Il Calcio a 5 o Calcetto

calcio o calcetto a 5 cinque

calcio o calcetto a 5 cinque

Il Calcio a 5 o Calcetto

Il calcio a 5 o calcetto (conosciuto anche come fùtsal o futbòl de salon) è uno sport molto simile al calcio a 11, ma nel calcetto il gioco viene svolto all’interno di una struttura coperta e spesso su un terreno di gioco costituito da parquet di legno, gomma o PVC, questa caratteristica è dovuta alle origini di tale sport, infatti il calcio a 5, nato in Uruguay, era utile per l’allenamento dei giovani nelle scuole, dove però non erano presenti campi da calcio ma solo da basket e pallavolo (che furono quindi adattati).

Le misure del campo da calcetto sono diverse rispetto al campo da gioco per il calcio a 11, infatti il campo da calcio a 5 è costituito da un rettangolo di gioco le cui misure variano tra 25×15 e 42×25; il punto del calcio di rigore e posto a 6 metri dalla porta (invece che a 11 metri) e l’area di rigore è delimitata da 2 semicerchi uniti di raggio 6 metri. La porta ha dimensioni fisse, e misura 3 metri di larghezza per 2 metri di altezza, inoltre i pali devono avere un diametro di 8 centimetri.

Per quanto riguarda le regole del calcetto, sono molto simili a quella del calcio a 11 anche se le diverse federazioni calcistiche (FIFA, AMF) hanno leggermente mutato qualche norma: esse rigurdano la misura del pallone o l’intervallo entro cui fare variare le misure del campo, il rilancio del pallone da parte del portiere (che se rilancia con le mani non deve superare la propria metà campo), inoltre i giocatori di una squadra (secondo l’AMF) hanno 15 secondi per portare il pallone dalla parte opposta della linea di metà campo, (sempre secondo l’AMF) un giocatore può commettere al massimo 5 falli, dopo i quali va sostituito; secondo la FIFA, invece, non c’è limite di falli e non vi sono limiti di tempo per il gioco nella propria metà campo.

Ogni squadra schiera 5 giocatori in campo, tra cui il portiere, inoltre la squadra può utilizzare al massimo 12 giocatori (7 riserve e 5 in campo).