Come si gioca a pallavolo

pallavolo

pallavolo

Come si gioca a pallavolo

Inanzi tutto bisogna conoscere la struttura del campo per capire dove vi trovate e come dovete muovervi.

Lo scopo del gioco della pallavolo

Tutto consiste nel rimandare la palla nel campo avversario con un colpo, senza trattenere la palla, al di sopra della rete, dopo massimo 3 tocchi.

Qualsiasi azione finisce quando la palla tocca il suolo o quando si commette un fallo.

Come sono composte le squadre nella pallavolo

Il gioco si svolge con due squadre poste ognuna in una metà del campo, le squadre sono composte da 12 giocatori l’una.

6 giocatori sono i titolari invece gli altri sei servono per le sostituzioni.

Come avviene la rotazione dei giocatori nella pallavolo

Il campo da gioco è diviso in 6 settori, sono come 6 posizioni dove il giocatore compie ruoli diversi.

Si ruota in senso orario quando la squadra che segna il punto ruota di una posizione.

Se non avviene la rotazione, viene valutato come fallo.

Disposizione dei giocatori nella pallavolo

In prima linea, 2 attaccanti le posizioni 2 destra, 3 centrale e 4 sinistra.

La seconda linea è composta dai difensori 1 destro, 6 centro, 5 sinistro.

La durata della partita

La partita viene suddivisa in set, la vittoria si ottiene vincendo 3 set su 5.