Torcicollo nei bambini

come far passare il torcicollo bambini

come far passare il torcicollo bambini

Torcicollo nei bambini

Il torcicollo consiste nell’infiammazione o una contrattura dei muscoli del collo, che porta ad un blocco della zona accompagnato da forti dolori.

Questo tipo di problema può anche colpire i bambini, e non solo gli adulti come si è soliti pensare.

Sintomi

I sintomi sono la forte difficolà nel muovere la zona e i dolori acuti, che ovviamente per  un bambino soprattutto neonato, possono essere molto meno sopportabili rispetto ad una persona più adulta.

Tipi di torcicollo

I tipi di torcicollo sono diversi, ma nei bambini se ne riscontrano principalmente due :

  • Il torcicollo muscolare;
  • Il torcicollo congenito miogeno.

Il torcicollo muscolare è quello più comune poichè può essere dato da una cattiva postura, movimenti sbagliati o colpi di freddo. Esso interessa la zona del collo e provoca forti dolori.

Il torcicollo congenito si tratta della retrazione fibrosa monolaterale del muscolo sternocleidomastoideo. A causa dell’accorciamento e della minore elasticità del muscolo, la testa è posta in una posizione inconsueta: vi è un incurvamento verso il lato affetto e una rotazione verso il lato opposto. È più presente nelle persone di sesso femminile. Esso si presenta fin dalla nascita, poichè può essere causato da un trauma subito durante il parto o una posizione scorretta del feto durante la gestazione.

Per riconoscere se il bambino ha questo tipo di torcicollo bisogna consultare un pediatra.

 

Rimedi

Il riposo è il rimedio più importante, ma non si devono tralasciare gli impacchi caldi, o le creme all’arnica da applicare sulla zona interessata più volte al giorno. Se si tratterà di torcicollo muscolare potrà sparire nel giro di 2-3 giorni. Se invece si tratta di torcicollo congenito si deve consultare uno specialista, che prescriverà delle manovre da fare oppure proporrà un intervento chirurgico.