Tutto riguardo la ginnastica artistica esercizi, preparazione e curiosità

Ginnastica artistica

Ginnastica artistica

Tutto riguardo la ginnastica artistica

 

Iniziamo spiegando in breve cos’è la ginnastica artistica, questo sport molto frequentato negli ultimi anni dai giovani di tutto il mondo si diffonde molto velocemente grazie anche alle ginnaste famose su MTV le ginnaste vite parallele.

La ginnastica è uno sport davvero meraviglioso che evidenzia la grazia e nello stesso tempo la forza dell’atleta che esegue esercizi davvero notevoli, non alla portata di tutti.

Questa disciplina richiede molta forza dell’atleta che con duri allenamenti e disciplina riesce a raggiungere.

Inoltre sviluppa molta elasticità del corpo che permette di svolgere esercizi mozzafiato.

 

Le discipline della ginnastica oltre a quella artistica sono:

 

Ognuna di queste discipline si distingue da movimenti e esercizi differenti.

 

La ginnastica artistica prevede esercizi come salti all’indietro e verticali ma non si limita a questo.

 

La preparazione fisica per la ginnastica artistica si divide in due parti che sono:

 

La preparazione fisica generale nella ginnastica artistica

Questa fase si occupa della preparazione dell’atleta alla resistenza e al perfezionamento della tecnica della corsa inoltre si migliora l’elasticità muscolare come anche il sistema respiratorio e cardiovascolare.

Sempre durante questa fase fondamentale per l’atleta si sviluppa anche velocità, destrezza, coordinazione dei movimenti e il senso d’orientamento.

Tutto questo permetterà all’atleta che riesce a farsi valere di passare alla fase successiva.

 

La preparazione fisica specifica nella ginnastica artistica

Questa fase si occupa dello sviluppo della forza e dell’elasticità di molte fasce muscolari che permetteranno in seguito l’esecuzione di esercizi ginnici anche sugli attrezzi.

 

Quali sono gli attrezzi della ginnastica artistica?

L’attrezzatura che viene utilizzata è:

 

Volteggio– nel volteggio la ginnasta corre lungo il tumbling (una pista che permette l’acquisizione di velocità) lungo 25 metri, dopo di che salta su una pedana una volta poggiate le mani sull’attrezzo la ginnasta esegue il volteggio in aria.

volteggio

Corpo libero– il corpo libero solitamente viene eseguito dal sesso maschile dove senza l’ausilio di musica e attrezzatura specifica.

L’atleta esegue esercizi di corpo libero su una pedana 12×12 metri.

Il corpo libero femminile solitamente ha l’inclusione della musica, nella disciplina artistica e ritmica.

Corpo libero

Il cavallo con maniglie– Un attrezzo alto un metro e 5 centimetri che possiede delle maniglie alte 15 cm nella parte alta dell’attrezzo.

Durante questo esercizio si deve evitare l’utilizzo degli arti inferiori, tutta l’esecuzione viene fatta sulle mani.

Cavallo con maniglie

Anelli– un esercizio che dura circa un minuto dove l’atleta mantiene posizioni statiche che diventano dinamiche al termine esegue un salto d’uscita.

Anelli

Sbarra– sulla sbarra la ginnasta esegue dei movimenti di dorso o petto circolari all’asta con al termine l’uscita.

Sbarra

Parallele simmetriche– due aste parallele solitamente fatte in legno o legno con anima metallica, la ginnasta esegue una serie di evoluzioni all’interno di esse.

Si eseguono oscillazioni sulle braccia, verticali e salti che portano alla fine al salto finale d’uscita.

Parallele simmetriche

Parallele asimmetriche– un attrezzo che richiede davvero tanta forza delle braccia.

L’atleta esegue salti incredibili anche tra diversi staggi.

L’esercizio inizia con l’entrata e termina con l’uscita.

Parallele-asimmetriche

La trave– la trave richiede molto equilibrio e coordinazione, su di essa l’atleta esegue una serie di salti ed elementi acrobatici, giri ed elementi artistici.

Trave